59o

Pellegrinaggio Militare
Internazionale Lourdes

18 — 22.05.2017

Dona nobis pacem

Mancano
al 59. PMI

Medaglia ufficiale del 59° Pellegrinaggio militare internazionale Lourdes 2017.

Il 59.esimo Pellegrinaggio militare per la parte internazionale si terrà a Lourdes dal 19 al 21 maggio 2017 con il seguente tema «Dona nobis pacem»

 

Seguendo una tradizione iniziata nel 1958, i militari provenienti da oltre 40 Nazioni si incontreranno nuovamente a  Lourdes  in occasione del 59° Pellegrinaggio Militare Internazionale di Lourdes (PMI).

 

Siete interessati a vivere questo grande avvenimento in preghiera comune per la Vergine Maria ed in un profondo desiderio di pace ?  Vi invitiamo cordialmente ad iscrivervi.

 

La partecipazione al Pellegrinaggio militare è aperta a tutti: militari e civili desiderosi di vivere questa esperienza di fede.

 

Il viaggio di trasferta dalla Svizzera a Lourdes e ritorno viene proposto come segue:

Viaggio aereo da Zurigo o Ginevra

Viaggio in bus

..
Messaggio di don Christian Schaller, direttore della Delegazione svizzera al PMI

 

Cari pellegrini,

 

diversi giorni fa, le porte dell’Anno Santo sono state richiuse. Ma le porte della Misericordia di Dio non possono essere chiuse. Queste restano aperte per tutti quelli e quelle che ne hanno bisogno. Il tema scelto per il 59esimo Pellegrinaggio Militare Internazionale 2017 a Lourdes è il seguente: «Dona nobis pacem» (Dona a noi la pace).

 

Gli angeli annunciano la pace

A Natale, il Vangelo di Luca ci descrive il modo con cui gli angeli si rivolgono ai pastori e annunciano loro la pace per tutti gli uomini di buona volontà e per il mondo intero. A seguito di questo annuncio i pastori si recano dal Bambino per fare essi stessi l’esperienza di quanto hanno udito dagli angeli. Alla vista del Bambino, i pastori rendono testimonianza di quanto annunciato dagli angeli. Coloro che li ascoltano ne rimangono stupiti.

 

Uomini di buona volontà

La pace è indirizzata quindi alle persone di buona volontà. In latino si usa l’espressione «hominis bonae voluntatis», che significa «uomini che vogliono il bene». Da questa espressione deriva il termine «benevolo», ossia «che sente o dimostra benevolenza». Anche gli anglofoni utilizzano un termine analogo: «goodwill». È più di una semplice intenzione del cuore, è un desiderio che tende all’azione, al compimento del bene.

 

Pregare per la pace

Di questi tempi, in cui percepiamo molte turbolenze, la preghiera per la pace assume tutto il suo significato. Constatiamo comunque che i nostri sforzi da soli non sono sufficienti a far regnare la pace nel mondo. La pace è sempre un dono, un regalo. Ognuno di noi, le nostre famiglie ed il mondo intero ne hanno molto bisogno. Considerata come un dono elargito all’umanità, la pace agisce sulla terra, se noi siamo pronti a condividerla ed a offrirla a tutti coloro che stanno attorno a noi.

 

Lourdes, un luogo di pace

Da sempre il pellegrinaggio a Lourdes ha quale scopo la ricerca della pace e la preghiera comune affinché essa si realizzi. Come i pastori della notte di Natale, ci mettiamo in cammino. Portiamo le nostre preoccupazioni e il nostro desiderio di fare del bene. Come i pastori, rimarremo stupiti… Madre Teresa di Calcutta, da poco canonizzata, diceva: il frutto del silenzio è la preghiera. Il frutto della preghiera è la fede. Il frutto della fede è l’amore. Il frutto dell’amore è il servizio. Il frutto del servizio è la pace.


Assieme a tutti voi, prego per questa pace e, a nome del comitato PMI, vi auguro un tempo benedetto di Avvento e di Natale.

Programma

Il programma verrà pubblicato non appena definito nei dettagli.

Iscrivetevi ora!